rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Peio

Stelvio: si scioglie il Consorzio del parco, lavoratori in carico alla Provincia?

"Entro maggio la Giunta definirà chi fa cosa" ha detto l'assessore Olivi ai 17 lavoratori stagionali, assunti, come ormai consuetudine da molti anni, per i lavori di manutenzione estivi con contratto di diritto privato

Saranno assunti anche quest'anno dalla Provincia i 17 stagionali n forza al Consorzio Parco dello Stelvio per i lavori di manutenzione da svolgere durante l'estate. Con il recente passaggio di consegne tra Stato e province il Consorzio dovrà essere soppresso: le norme attuative, approvate dalla Commissione del Dodici sono in attesa dell'approvazione definitiva da parte del Consiglio dei Ministri. E' comprensibile il timore con cui i 17 operai, ma anche altro personale legato al Consorzio, guardano al futuro.

"Entro maggio la Giunta definirà chi fa cosa - ha detto loro il vicepresidente della Provincia Alessandro Olivi - quali strutture interagiranno fra il livello provinciale e quello locale". Secondo la proposta delle norme di attuazione dovrebbe essere la Provincia a farsi carico del personale del Parco, su questo punto Olivi rassicura: "Non importa quali saranno le strutture provinciali che seguiranno questa realtà in futuro: probabilmente avremo una struttura unica di programmazione delle diverse attività, ma in ogni caso il nostro impegno sarà certamente mantenuto".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stelvio: si scioglie il Consorzio del parco, lavoratori in carico alla Provincia?

TrentoToday è in caricamento