Cronaca Centro storico / Piazza Dante

Stelvio: il nuovo Comitato costerà alla Pat 2,7 milioni all'anno, operai esclusi

Con il definitivo passaggio delle competenze dallo Stato alla Regione Lombardia ed alle province di Trento e Bolzano passano di competenza anche le spese di gestione. L'ente, il cui ruolo non è ancora del tutto chiaro ed al quale parteciperanno anche rappresentanti del Ministero, costerà alla Provincia di Trento 2,7 milioni di euro all'anno

Con il definitivo passaggio di competenze dallo Stato alle Regioni per il parco dello Stelvio le province di Trento e Bolzano spenderanno, ciascuna, 2,7 milioni di euro all'anno. Lo rende noto un comunicato della Provincia di Trento che spiega come la cifra serva a coprire i costi di funzionamento del nascituro Comitato di coordinamento e indirizzo, composto da rappresentanti dei tre territori interessati (Lombardia compresa) e del Ministero dell'Ambiente.

La cifra non comprende gli stipendi degli operai stagionali, per i quali la Provincia si è comunque impegnata  a stanziare risorse aggiuntive. Il Trentino, come ha spiegato l'ormai ex direttore dell'ente parco durante un convegno promosso dal Cai, ha anche anticipato i soldi per garantire il personale della parte lombarda: clicca qui.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stelvio: il nuovo Comitato costerà alla Pat 2,7 milioni all'anno, operai esclusi

TrentoToday è in caricamento