menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stalking alla ex, provvedimento del questore per un 40enne

A richiederlo è stato il marito della donna perseguitata, una 38enne, che ha segnalato le gravi ripercussioni della condotta perpetrata dall'ex amante respinto sull'equilibrio emotivo della propria famiglia

Una donna sposata aveva avuto una relazione con un amante, un quarantenne trentino, per un certo periodo: le cose erano però finite quando lei ha deciso di troncare la storia e rimanere con il marito. L'amante però non si è dato per vinto ed ha iniziato a molestare la ex: appostamenti sotto casa, pedinamenti, telefonate continue. 

Circostanze che hanno indotto la donna e il marito a rivolgersi alla polizia, che dopo alcune indagini è risucita a produrre gli elementi necessari per alla l'emissione di un provvedimento di ammonimento intimato dalla Divisione della Polizia Anticrimine della Questura di Trento.
 
Fino a quando non è proposta querela per il reato di stalking la persona offesa può esporre i fatti all’autorità di pubblica sicurezza avanzando richiesta al questore di ammonimento nei confronti del molestatore. La richiesta è trasmessa al questore che, assunte se necessario informazioni dagli organi investigativi e sentite le persone informate dei fatti, se ritiene fondata l’istanza, ammonisce oralmente il soggetto nei cui confronti è stato richiesto il provvedimento, invitandolo a tenere una condotta conforme alla legge. Se il soggetto continua a molestare la sua vittima, si procede d’ufficio contro di lui e la pena è aggravata di almeno un terzo.
 
Vittima della condotta persecutoria una donna di 38 anni, che ha denunciato le pesanti interferenze nella propria vita privata da parte dell’uomo, con il quale aveva avuto una relazione extraconiugale da lei interrotta nel 2010. A richiedere il provvedimento è stato il marito della donna, che ha segnalato le gravi ripercussioni della condotta perpetrata dall’ex amante respinto sull’equilibrio emotivo della propria famiglia.
 
Sembra che l’ammonimento abbia già prodotto i suoi effetti sull'ex amante e nella famiglia, di cui fa parte anche un bambino, è tornata un po' di tranquillità.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento