menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Paura al centro commerciale, spruzza spray al peperoncino 'per provarlo': denunciata

La donna dopo aver acquistato una bomboletta, l'ha testata, spinta dalla curiosità. A denunciarla per procurato allarme i carabinieri

Ha spruzzato dello spray al peperoncino all'interno del centro commerciale di Pergine Valsugana, causando l'evacuazione del luogo. Per questo una 31enne di nazionalità moldava è stata denunciata dai carabinieri per procurato allarme e getto pericoloso di cose. 

Il 'test' all'interno del centro commerciale

La donna aveva appena acquistato una bomboletta di spray urticante, in offerta al centro commerciale, quando, spinta dalla curiosità ha deciso di provarla. Certa che non ci sarebbero state conseguente ne ha nebulizzato un piccolo quantitativo. Ma la sostanza, a causa del ricircolo dell'aria nell'ambiente chiuso dello shop center, ha invece causato bruciore agli occhi e alla gola a molte delle persone presenti che, prese dal panico, si sono riversate all'esterno. 

La denuncia

Dopo l'episodio, i carabinieri della stazione di Pergine Valsugana sono subito intervenuti e hanno indagato per capire chi avesse provocato l'evacuazione generale dovuta alla presenza della sostanza urticante. La responsabile è stata velocemente individuata grazie al registro degli acquisti delle bombolette al peperoncino. Interrogata, la donna ha subito ammesso il proprio gesto, affermando che non si aspettava un effetto del genere e che lei stessa si era spaventata per aver provocato tanta paura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento