Controlli nelle vie attorno a piazza Dante: droga nascosta nelle siepi e nei tombini

Due arresti dopo i controlli mirati della Guardia di Finanza

Due extracomuntari irregolari sul suolo italiano, e qualche decina di grammi tra hashish, cocaina ed eroina. Questo il bilancio dei controlli mirati della Guardia di Finanza di Trento in zone sensibili della città, come piazza Dante, dove altri 25 grammi di hashish sono stati trovati nelle siepi.

Non solo i giardini pubblici di fronte alla stazione, ma anche le vie circostanti sono state oggetto di controlli. In via Petrarca, per esempio, due sospettati sono stati visti prelevare la droga nascosta in un tombino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entrambi gli arrestati sono stati sottoposti a misura cautelare in carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti e bar, no al divieto di circolazione

  • Fuga da Trento: questa volta la escape room è grande come tutto il centro

  • Bollettino coronavirus: un altro decesso in Trentino, +104 casi positivi e 122 classi in quarantena

  • Bollettino coronavirus in Trentino: altri 3 morti, la Provincia annuncia nuovi provvedimenti

  • Fugatti: "Ristoranti aperti fino alle 22 ed i bar fino alle 20"

  • Tenna, incidente mortale in tarda serata: la vittima è Luca Maurina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento