Cronaca

Spaccio, la polizia arresta latitante fuggito all'estero

Si tratta di una persona coinvolta nell'operazione "Oasi", condotta a fine marzo dalla squadra mobile, che aveva portato all'arresto di altre quattro persone.

Alla fine del mese di marzo, nell’ambito delle operazioni che la squadra mobile sta svolgendo per contrastare il traffico di sostanze stupefacenti, si era conclusa l’operazione “Oasi”, che aveva portato all’arresto di quattro persone. Una quinta persona, colpita da ordinanza cautelare nell’ambito della stessa operazione, si era resa irreperibile fuggendo all’estero.

Nei giorni scorsi questa persona è rientrata in Italia ma i controlli della polizia negli ambienti dello spaccio di stupefacenti ha consentito di individuarlo in via Suffragio e sequestrargli 5 dosi di eroina. Forse voleva riprendere la sua attività di spaccio, ma l’obiettivo della polizia di stroncare lo smercio di eroina e cocaina viene perseguito con la massima determinazione. L'uomo, un cittadino marocchino, dopo l’arresto e le formalità di rito è stato portato in carcere a Spini.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio, la polizia arresta latitante fuggito all'estero

TrentoToday è in caricamento