Piazza Dante: vigili in moto inseguono tre spacciatori in bici

Inseguimento in piazza Dante: i tre, abbandonate le bici, hanno fatto perdere le proprie tracce lasciando a terra un "pacco" di hashish

Sono scappati, prima in bici poi a piedi, facendo perdere le proprie tracce ma lasciando a terra un "pacco" da mezzo etto di hashish. La scena, ripoortata in una nota della Polizia Locale, si è svolta in piazza Dante dove una gli agenti in moto hanno intercettato tre spacciatori, presumibilmente di origine nordafricana, i quali alla vista della pattuglia hanno inforcato le biciclette per dileguarsi. Subito è scattato l'inseguimento ma i tre, dopo aver abbandonat le biciclette, sono fuggiti a piedi attraversando i binari del treno in corso Buonarroti e facendo perdere le proprie tracce. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Valsugana: auto contro camion, morto l'automobilista

  • Impressionante frana in Val Genova: 60 auto bloccate, strada chiusa

  • Acqua cristallina grazie alle piante "filtro": ecco il nuovo biolago di Pinzolo

  • Film su Chiara Lubich: si cercano esperti in arti marziali

  • Val Genova: turisti accompagnati a riprendere le auto. Strada ancora chiusa, previsti temporali

  • Comano: auto sorpassa in galleria ed urta una bici, gravissima una ciclista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento