rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca / Pozza di Fassa

Spacciatore e truffatore: oltre alla cocaina, piazzava anche zucchero a velo

Lo hanno scoperto i carabinieri di Cavalese dopo un appostamento a Pozza di Fassa

Spacciava cocaina e, di tanto in tanto, piazzava zucchero a velo.

È quanto emerso dall’indagine dei carabinieri di Cavalese che, mercoledì 2 ottobre, durante un appostamento a Pozza di Fassa, hanno notato il classico scambio sospetto.

Pusher e acquirente sono stati fermati: il primo aveva 6 grammi di cocaina e del denaro, l’altro solo la cocaina acquistata poco prima.

Inevitabile la perquisizione domiciliare per lo spacciatore che, oltre ad altre dosi di cocaina e a un bilancino di precisione, ha fatto emergere anche dello zucchero a velo.

Secondo i militari, potrebbe essere stato piazzato a qualche cliente improvvido, facendolo passare per cocaina, e dando la possibilità allo spacciatore di guadagnare una cifra discreta se si considera che, al grammo, questo tipo di droga può costare anche cento euro.

Per il pusher è scattata la denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatore e truffatore: oltre alla cocaina, piazzava anche zucchero a velo

TrentoToday è in caricamento