Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Prima devasta piazza Duomo, poi si spoglia in centro

La Provincia si difende: "Non ci sono le condizioni per un Tso, la questione è di ordine pubblico"

Nella notte di mercoledì 29 giugno aveva devastato piazza Duomo a Trento: transenne e biciclette buttate contro la fontana del Nettuno, immondizia gettata nell'acqua, fioriere dei bar della piazza completamente devastate. A compiere il folle gesto - aveva spiegato il primo cittadino Franco Ianeselli - era stata "una persona nota alle forze dell’ordine e soprattutto al centro di salute mentale, un soggetto fragile, che ha seri problemi psichiatrici".

Un soggetto che era stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio (Tso) ma che ieri mattina, martedì 5 luglio, è stato rilasciato e si è poi spogliato centro a Trento. Il soggetto - spiega la Provincia - "era stato rilasciato perché non sussistevano più le condizioni sanitarie per proseguire il Tso nei suoi confronti. Le modalità sanitarie relative alle norme nazionali comportano infatti regole molto severe rispetto alle restrizioni personali di tipo sanitario". 

Già in seguito ai vandalismi in piazza Duomo il sindaco di Trento spiegava che la presenza dell'uomo in città era stata segnalata per la prima volta nel weekend del 25 e 26 giugno e che il Comune si era subito attivato: "Io stesso ho parlato a lungo con questa persona malata e ho contattato i vertici dell’Azienda sanitaria per richiedere un trattamento sanitario obbligatorio che può essere disposto dal sindaco solo se due medici ne ravvisano la necessità. Purtroppo non si è ritenuto di intervenire per ragioni che non comprendo e questi sono i risultati".

Sulla vicenda la Provincia taglia corto: "La persona va ricondotta al suo domicilio in Puglia e la questione rientra quindi nell'ambito dell'ordine pubblico che non rientra nella competenze dell'assessorato alla Salute e della Provincia autonoma".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima devasta piazza Duomo, poi si spoglia in centro
TrentoToday è in caricamento