Cronaca Cascata Sorgazza

Tesino: precipita per 30 metri alla cascata ghiacciata, miracolato

Stava scendendo in corda doppia insieme al compagno di scalata quando, in un tratto da percorrere slegati, l'uomo è precipitato per circa 30 metri. Non ha riportato traumi o lesioni gravi

Sta bene l'alpinista recuperato ieri dal Soccorso Alpino dopo la caduta da una cascata ghiacciata nel Tesino. L'uomo, 55enne di Bassano del Grappa, è precipitato per 30 metri sotto gli occhi dell'amico che ha chiamato subito il 118. Gli uomini dell'Area operativa Trentino Orientale sono inervenuti in elicottero raggiungendo in pochi minuti il luogo dell'incidente: la cascata di ghiaccio di Sorgazza di Sinistra, sopra Pieve. 

Secondo quanto ricostruito dal Soccorso Alpino i due stavano scendendo in corda doppia dopo aver scalato la cascata. L'incidente è avvenuto in un tratto, "a scivolo", che normalmente si percorre slegati. E' bastata forse una disattenzione perchè  uno scivolone si trasformasse in un "volo" di 30  metri.

Incredibilmente l'uomo non ha riportato lesioni gavi. La disavventura si è conclusa con un altro volo, questa volta in  elicottero, verso l'ospedale S. Chiara di Trento, dove i medici hanno potuto accertare l'assenza di traumi e fratture gravi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tesino: precipita per 30 metri alla cascata ghiacciata, miracolato

TrentoToday è in caricamento