Venerdì, 19 Luglio 2024
La vicenda

Sorelline sorprese a rubare al supermercato

Le due avevano nascosto sotto i vestiti del cibo e delle creme di bellezza. La più grande è stata denunciata per furto

Sono state beccate a rubare della merce esposta al supermercato Interspar di Merano, nascondendola con una certa abilità sotto vestiti e maglie larghe: così nei giorni scorsi due ragazzine (due sorelle, una delle quali giovanissima) si sono trovate davanti la polizia.

I poliziotti, dopo il confronto con la direttrice del negozio e con l’addetto alla vigilanza che aveva bloccato le piccole autrici del furto, hanno chiesto loro di svuotare le tasche: colte in fallo, le due – che avevano preso dei cibi e delle creme per il viso e per il corpo – non hanno potuto far altro che ammettere le proprie responsabilità.

Accompagnate nel commissariato di Merano, la più grande, una 15enne, è stata denunciata all’autorità giudiziaria minorile per furto; la più piccola, invece, non è stata denunciata in quanto non imputabile. Convocato in commissariato, il padre – visibilmente contrariato e colpito – ha portato via le figlie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorelline sorprese a rubare al supermercato
TrentoToday è in caricamento