rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Vermiglio

I giacchi del Presena si sciolgono, spunta il corpo di un soldato

I resti ritrovati dal alcuni operai della "Carosello", la società di impianti di risalita sul Tonale e sul ghiacciaio della Presena. La scoperta è astata fatta ieri attorno alle 17, ad un'altezza di 2950 metri

I giacchi del Presena, sciogliendosi, hanno restituito il corpo di un soldato. Forse italiano o austriaco. Ma che sia un caduto della Prima Guerra mondiale è evidente dai resti ritrovati dal alcuni operai della "Carosello", la società di impianti di risalita sul Tonale e sul ghiacciaio della Presena. La scoperta è astata fatta ieri attorno alle 17, ad un'altezza di 2950 metri.  I carabinieri di Vermiglio e di Cogolo hanno raggiunto il punto di ritrovamento ed è stata  avvisata anche la Croce Nera Austriaca. Del recupero della salma si occuperà la Sorpintendenza dei Beni Storici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I giacchi del Presena si sciolgono, spunta il corpo di un soldato

TrentoToday è in caricamento