menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

De Godenz: "Il Soccorso Alpino entri ufficialmente nella Protezione Civile"

Un Ddl depositato dal consigliere dell'Upt chiede che il Servizio provinciale del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino entri a far parte a tutti gli effetti del sistema di protezione civile

Il Soccorso Alpino Trentino enntri a far parte a tutti gli effetti della Protezione Civile  provinciale. E' quanto chiede il consigliere dell'UPT Pietro De Godenz con un apposito disegno di legge, di appena 9 articoli, orain esame prpeso la Terza Commissione. Il Soccorso Alpino Trentino è, anche nella denominazione, affiliato al Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico (Cnsas - Tn). E' dunque un ente autonomo, non istituzionale. Dipende dalla SAT, nel resto d'Italia dal CAI, ed è sovvenzionato dalle casse Rurali Trenntine. Naturalmente la sinergia con altre realtà, quali 118, Vigili del Fuoco e Nucleo Elicotteri, è molto forte basti pensare a soluzioni comuni quali il numero unico d'emergenza, usato anche dal Soccorso Alpino, o l'utilizzo degli elicotteri provinciali. Con il Ddl di De Godenz si ipotizza di inserire il servizio nel più ampio sistema di protezione civile, sotto la guida dell'assessore competente, in questo momento Tiziano Mellarini. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento