rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Canazei

Val di Fassa, pilota di parapendio precipita in zona Col del Cuc e finisce in ospedale

Triplo intervento del soccorso alpino per altrettanti incidenti nella giornata di sabato: illese altre due persone

Giornata di super lavoro per il soccorso alpino quella di sabato 25 settembre. Sono tre gli interventi segnalati per altrettante persone che si sono infortunate precipitando con il parapendio.

Il primo alle 9:30, quando la Centrale Unica Emergenze 112 è stata allertata per un parapendio precipitato nei pressi della zona di atterraggio a Campitello di Fassa. Il pilota, un francese del 1954, era rimasto impigliato con la vela su un albero a una decina di metri da terra, illeso. Il Tecnico di Centrale Operativa del Soccorso Alpino e Speleologico, con il Coordinatore dell'Area operativa Trentino settentrionale, ha chiesto l'intervento di due operatori della Stazione Alta Fassa. Arrivati sul posto con l'attrezzatura da tree climbing, i soccorritori sono saliti sulla pianta e, dopo aver attrezzato una sosta, hanno calato il pilota fino a terra con la corda. Illeso, non ha avuto bisogna del ricovero in ospedale.

Poco dopo le 15 poi, la Centrale Unica Emergenze 112 è stata allertata per un parapendio visto precipitare nel bosco sotto il Col Rodella in località Soracrepa (Canazei, Val di Fassa). La pilota, una donna lombarda del 1973, era illesa ma era atterrata su una pianta a circa 8 metri da terra. Quattro operatori della Stazione Alta Fassa sono saliti con il mezzo e, dopo una ventina di minuti di cammino, la hanno raggiunta. Come nell'intervento precedente, la donna è stata calata a terra e non ha avuto bisogno di essere portata in ospedale.

Infine, il terzo intervento si è reso necessario per un pilota di parapendio precipitato in zona Col del Cuc, a valle del rifugio Viel del Pan (Canazei). L'allarme al Numero Unico per le Emergenze 112 è arrivato intorno alle 16. Il pilota, che lamentava forti dolori alla schiena, è stato soccorso da un operatore della Stazione Alta Fassa che si trovava al rifugio e, successivamente, recuperato dall'elicottero del Veneto, per essere trasferito all'ospedale Santa Chiara di Trento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Val di Fassa, pilota di parapendio precipita in zona Col del Cuc e finisce in ospedale

TrentoToday è in caricamento