Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Pinzolo

Soccorso alpino, doppio intervento tra il lago Serodoli e il lago Nero

Due escursionisti sono stati trasportati in ospedale dopo essersi infortunati sullo stesso sentiero

Doppio intervento per il soccorso alpino nel pomeriggio di martedì 17 agosto a Madonna di Campiglio. A distanza di circa un'ora, due escursionisti si sono infortunati mentre percorrevano lo stesso sentiero, il 217 tra il lago Serodoli e il lago nero, in Val Rendena.

La prima chiamata al numero unico per le emergenze 112 è arrivata intorno alle 15 per soccorrere un'escursionista di 44 anni originaria di Roma. Nella caduta, la donna si è ferita al volto. Il secondo intervento poco dopo le 16, dopo che un uomo di 79 anni, anch'egli originario della capitale, ha battuto la testa dopo essere scivolato per circa due metri.

In entrambi i casi, gli infortunati sono stati raggiunti dal tecnico di elisoccorso e dall'equipe medica dell'elicottero di Trentino emergenze, mentre gli operatori della stazione di Madonna di Campiglio si rendevano disponibili in piazzola per dare eventuale supporto. La prima escursionista soccorsa è stata elitrasportata all'ospedale di Tione per accertamenti, mentre il secondo all'ospedale Santa Chiara di Trento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soccorso alpino, doppio intervento tra il lago Serodoli e il lago Nero

TrentoToday è in caricamento