rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Piazza Battisti Cesare

La contro-replica del presidente delle Vigiliane: "Smaila non si è presentato"

Botta e risposta tra il manager di Umberto Smaila ed il Comitato Feste Vigiliane: ognuno accusa l'altro di aver fatto saltare la serata dello showman veronese in piazza Battisti. Diamo doveroso spazio a questa ulteriore replica da parte del presidente Stenghele

Maltempo o indisposizione? Sul "caso" del concerto di Umberto Smaila a Trento, previsto per la sera di martedì scorso e poi annullato, arriva la contro-replica di Claudio Stenghele, presidente del Comitato Feste Vigiliane che ci scrive la sua versione dei fatti: "Non è assolutamente vero che il Comitato ha cancellato il concerto ma è altresì vero che inspiegabilmente Smaila non si è presentato" spiega "Siamo stati avvisati il giorno prima del fatto che per tempo incerto non sarebbe venuto. Stiamo valutando anche la possibilità di chiedere il risarcimento danni all’intermediario che ha proposto di inserire Smaila nel programma delle Feste. Essendo assicurati contro danni per agenti atmosferici e quindi coperti nel caso in cui uno spettacolo possa saltare per maltempo, le motivazioni dell’artista o da chi per esso non sono assolutamente condivisibili e accettabili". Il maltempo sarebbe dunque la causa dell'annullamento ma il comitato smentisce l'accusa di aver deciso di far saltare la serata lanciata dal manager dello showman veronese all'indomani della serata annullata.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La contro-replica del presidente delle Vigiliane: "Smaila non si è presentato"

TrentoToday è in caricamento