Cronaca Tione di Trento / strada Caffaro

Saone: slavina cade sulla strada e sfiora un'auto, illeso il conducente

"Miracolato" il conducente dell'auto che si è visto arrivare la slavina praticamente sul parabrezza mentre percorreva verso mezzogiorno la strada del Caffaro tra Saone e Ponte Arche, già chiusa e riaperta un'ora prima sempre a causa di una valanga

Si è visto la slavina arrivare praticamente sul parabrezza l'automobilista che verso mezzogiorno stava percorrendo la ss239 del Caffaro tra Saone e Ponte Arche. E' stato miracolato, come riporta il quotidiano delle Giudicarie www.news.giudicarie.com (clicca qui) ne è uscito illeso anche se decisamente spaventato. La strada era stata chiusa per una slavina caduta verso le 11 di stamattina all'inizio delle gallerie di Ponte Piè verso Saone, in un tratto di strada dove non sono presenti paravalanghe. Dopo mezz'ora la strada era stata sgomberata dalla neve e riaperta ma nemmeno un'ora dopo è scesa una seconda slavina, quella che ha rischiato di travolgere l'auto, come si vede nella fotografia pubblicata sempre dal sito. In seguito a questo secondo episodio la strada è stata quindi nuovamente chiusa: unica via di accesso tra Tione e Ponte Arche è il passo del Duron. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saone: slavina cade sulla strada e sfiora un'auto, illeso il conducente
TrentoToday è in caricamento