Cronaca

Azione disciplinare dopo l'infortunio: "Sistemi non ortodossi

Il sindacato multicategoriale di base minaccia di ricorrere alla magistratura contro le azioni disciplinari adottate dalla multinazionale Aquafil Engeneering Plastics spa di Arco nei confronti di un dipendente

Il sindacato multicategoriale di base (Smdb) minaccia di ricorrere alla magistratura contro le azioni disciplinari adottate dalla multinazionale Aquafil Engeneering Plastics spa di Arco nei confronti di un dipendente, di nazionalità tunisina, rimasto ferito la sera di venerdì 7 dicembre, alle 22.00, durante il turno di lavoro. Il sindacato contesta una serie di azioni messo in atto dalla direzione Aquafil e chiede di annullare tutti gli atti, definiti "sistemi non ortodossi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azione disciplinare dopo l'infortunio: "Sistemi non ortodossi

TrentoToday è in caricamento