menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Shirin Ebadi: la prima donna Nobel per la Pace al Teatro Sociale di Trento

Costretta a lasciare la carica di giudice dopo la rivoluzione del 1979 in Iran Shirin Ebadi ha aperto le porte del suo studio legale alla causa dei diritti

Prima donna, e prima musulmana, a ricevere il Nobel per la Pace nel 2005 Shirin Ebadi sarà ospite d'onore a Trento per un incontro organizzato dalla Fondazione Caritro al teatro Sociale, venerdì 26 maggio. Iraniana di nascita, costretta nel 1979, come tutte le donne giudice, a lasciare l'incarico presso la magistratura di Teheran Shirin Ebadi si pestò alla causa dei diritti umani aprendo le porte del suo studio legale, fondato nel 1992, alle battaglie per i diritti delle donne e dei bambini. 

Il Nobel stesso, simbolo del suoimpegno per la Pace, le fu sottratto dalla polizia nel corso di un'irruzione nella sua casa di Teheran nel 2009. All'epoca Shirin Ebadi si trovava a Londra, dove da quel momento decise di restare pur continuando a coltivare il sogno del ritorno, e di un futuro di giustizia per l'Iran. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento