Sgarbi nella bufera per l'attacco a Silvia Romano: "Il Mart diventi il museo della tolleranza"

Prima attacca la giovane, appena liberata, dicendo che "dovrebbe essere arrestata" poi propone di convertire il Mart in "museo dei valori cristiani di tolleranza e libertà"

Il video in cui Sgarbi attacca Silvia Romano, postato su Facebook

Prima il coronavirus che "è una bufala", ora Silvia Romano "complice dei terriristi". Vittorio Sgarbi torna nella bufera: il polemista di professione non è nuovo ad episodi del genere, ma questa volta rischia di finire nel registro degli indagati all'interno dell'inchiesta che la Procura di Milano ha aperto sulle minacce rivolte alla giovane cooperante, rientrata in Italia dopo due anni di sequestro.

Ogni passo falso di Sgarbi vede il Trentino coinvolto: l'onorevole, che è anche sindaco di Sutri ed ora consigliere in Emilia Romagna, è anche presidente del Mart, il Museo di arte contemporanea di Rovereto. Ogni volta che il suo nome finisce nella bufera mediatica trascina con sé l'immagine del museo. Si tratta di un incarico pubblico, sebbene gratuito: Sgarbi è stato infatti nominato alla guida del museo dalla Giunta del leghista Maurizio Fugatti. Anche questa volta le opposizioni in Consiglio provinciale chiedono le sue dimissioni, e questa volta mettono le loro firme su un'unica lettera: Pd, Patt, Futura e M5s. La lettera è stata inviata al ministro ai Beni Culturali Dario Franceschini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vittorio Sgarbi ha replicato ai microfoni del Tgr Rai regionale, spiegando di non aver mai equiparato l'Islam al terrorismo, ma è evidente che, come per il suo scivolone sul coronavirus, può sempre replicare smentendo tutto.  Questa volta, ripetiamo, le sue parole potrebbero aver avuto un peso diverso, con dei risvolti penali. Intanto, sempre ai microfoni Rai, Sgarbi ha proposto di fare del Mart "il Museo contro la mafia e contro il terrorismo, in difesa della democrazia e dei valori cristiani, di tolleranza e di libertà". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali: i risultati in tutti i Comuni

  • Elezioni comunali 2020: lo spoglio in diretta

  • Rovereto, Valduga va al ballottaggio con Zambelli

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Riva del Garda, al ballottaggio Mosaner e Santi, una manciata di voti separano i due candidati

  • Elezioni nelle Circoscrizioni: ecco i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento