menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfruttamento della prostituzione: arrestata un'intera famiglia

Le indagini sono partite il 7 dicembre, quando la polizia è intervenuta per sedare un litigio tra le due prostitute e i loro sfruttatori: un cittadino bulgaro 39enne, sua madre 59enne e la moglie di 27 anni

Un'intera famiglia è stata arrestata dalla squadra mobile con l'accusa di sfruttamento della prostituzione. Un altro parente è stato denunciato in stato di libertà. Si tratta di un cittadino bulgaro 39enne, di sua madre 59enne e della moglie 27enne.

I tre sono accusati di aver preteso del denaro dall’attività di prostituzione di due donne connazionali, una 23enne ed una 39enne, che la sera esercitavano il mestiere più vecchio del mondo in via Brennero a Trento. Le indagini sono partite il 7 dicembre dello scorso anno, quando gli agenti delle volanti sono intervenuti per sedare un litigio tra le due prostitute e i loro sfruttatori.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Attualità

Governo al lavoro per il pass: come averlo

Attualità

Tutti i canti popolari del Trentino disponibili online

Ultime di Oggi
  • Attualità

    La bozza del decreto riaperture: le nuove regole fino al 31 luglio

  • Attualità

    Sanità, gli ospedali di Borgo e Tione liberi dal Covid

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 4 decessi e +85 nuovi contagi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento