Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Donne costringevano due minori a pregare: chiusa l'indagine

Restano in carcere le cinque donne

Chiusa l'indagine della Procura di Bolzano nei confronti di cinque donne della valle Aurina, vicine a una setta religiosa, accusate di maltrattamenti ai danni di due minorenni. A riportare la notizia è Ansa. 

Le donne sono attualmente detenute in carcere a Trento, nella sezione femminile e sono accusate di maltrattamenti e angherie. Come spiegato da Ansa, la richiesta di rinvio a giudizio si avvicina, ma non è stata ancora formalizzata, dovranno prima trascorre i 20 giorni perché la difesa possa presentare delle memorie difensive.

Secondo la ricostruzione dei fatti, l’indagine era partita da una segnalazione, che aveva mosso i carabinieri a indagare a fondo su questa particolare situazione in cui i due ragazzini sarebbero stati costretti a pregare per ore, privati del sonno notturno, senza poter andare a scuola e con la minaccia che sarebbero finiti all'inferno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donne costringevano due minori a pregare: chiusa l'indagine
TrentoToday è in caricamento