menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valcanover, i carabinieri sequestrano 94 piante di marijuana

Nei giorni successivi alla scoperta si è cercato di individuare il responsabile della coltivazione. Dopo qualche giorno, nessuno si è presentato al campo, così è scattato il sequestro delle piante

La Compagnia Carabinieri di Borgo Valsugana ha sequestrato, nella zona di Pergine, 94 piante di cannabis indica. I carabinieri avevano da tempo avviato indagini sulla produzione di cannabis indica, sia nel centro cittadino che nelle varie frazioni del circondario di Pergine. Sono stati eseguiti servizi perlustrativi per confermare alcune risultanze investigative di natura tecnica ed anche su notizie acquisite attraverso la quotidiana opera informativa sul territorio. In questo modo, le ricerche si sono concentrate nella zona di Valcanover, dove è stata individuata una importante porzione di terreno, adibita interamente alla coltivazione di cannabis indica, con piante già in piena infiorescenza, alte fino a 2,5 metri. Nei giorni successivi alla scoperta, i carabinieri hanno eseguito diversi servizi di osservazione, anche con l’ausilio di agenti del Corpo Forestale Provinciale di Pergine Valsugana, mirati ad individuare il responsabile della coltivazione. Dopo qualche giorno, nessuno si è presentato al campo, così è scattato il sequestro dell’intera piantagione, composta da 94 piante. Alcune di esse, verranno analizzate dal laboratorio analisi dell’Arma di Bolzano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Attualità

Il Trentino è in zona arancione, le precisazioni di Fugatti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento