Nasconde 26 chili di cocaina nel vano della ruota di scorta: arrestato

Dentro un vano ricavato nell'alloggiamento originario della ruota di scorta, appositamente sigillato con un pannello in legno, erano stati nascosti 23 'panetti' di cocaina

La cocaina sequestrata dalla finanza

La Guardia di finanza di Bressanone, nel corso di un'operazione di controllo del territorio svolta alla barriera autostradale di Vipiteno, ha arrestato un cittadino italiano di 48 anni, domiciliato in Calabria, che aveva nascosto in macchina 26 chilogrammi di cocaina. Il fermo è avvenuto a seguito dell'ispezione dell'autovettura, una Peugeot 508, con targa tedesca. Il nervosismo manifestato dal 48enne e i numerosi precedenti penali, anche specifici, rilevati a suo carico, hanno indotto i finanzieri ad eseguire un'accurata ricognizione dell'autovettura. All'interno è stato individuato un vano ricavato nell'alloggiamento originario della ruota di scorta, appositamente sigillato con un pannello in legno, nel quale erano stati nascosti 23 'panetti' di cocaina. Qualora fosse stata messa in commercio, la sostanza stupefacente sequestrata avrebbe fruttato non meno di 2,5 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Proverbi trentini di gennaio: tra viole, lucertole, neve e santi

  • Coniugi bolzanini scomparsi: trovati degli indumenti nell'Adige a sud di Trento

  • L'ex rettore Bassi: "Ecco come ha fatto il Trentino a rimanere zona gialla"

  • Il Trentino rimane zona gialla, unico territorio in tutto il Nord Italia

  • Covid, il Trentino rischia la zona arancione?

  • Tragedia in A22, Vitcor non ce l'ha fatta

Torna su
TrentoToday è in caricamento