Cronaca Rovereto / località Mori Stazione

Senza dimora trovato morto in un capannone

Tragedia a Rovereto: l'uomo, 57 anni, è morto per congelamento. Un dramma che pone sotto i riflettori le risposte, sempre parziali, delle politiche sociali al problema

Un uomo di 57 anni è stato trovato senza vita in un capannone industriale a Mori Stazione, nel Comune di Rovereto. Secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine si tratta di una persona senza dimora che aveva trovato un riparo di fortuna all'interno dell'edificio. La notizia ha creato particolare scalpore nella comunità lagarina: sembra, infatti, che l'uomo si fosse rivolto ad una comunità di accoglienza ma sarebbe stato rifiutato a causa dei suoi problemi con l'alcol. La morte è avvenuta a causa del freddo. Una tragedia che ancora una volta, purtroppo, alza il velo sopra a situazioni di solitudine e di bisogno alle quali le politiche sociali fanno fatica a dare risposte efficaci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza dimora trovato morto in un capannone

TrentoToday è in caricamento