menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Segretaria "infedele" ruba i soldi dalla borsa della moglie del capo

Il titolare insospettito da precedenti sparizioni di denaro (in tutto 900 euro), aveva questa volta fotocopiato le banconote per memorizzare il numero di serie e quindi incastrare la giovane dipendente

I carabinieri di Mezzana hanno denunciato per furto una ragazza 23enne della Val di Non. La giovane, segretaria in una ditta della Val di Sole, ha rubato 200 euro dalla borsetta della moglie del titolare, insospettito da precedenti sparizioni di denaro (in tutto 900 euro), aveva questa volta fotocopiato le banconote per memorizzare il numero di serie e quindi incastrare la segretaria infedele. All’arrivo dei militari la donna ha mostrato le banconote che, effettivamente, coincidevano con quelle fotocopiate, così è scattata la denuncia. Il clima sul posto di lavoro deve averne risentito...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Palazzo del Diavolo a Trento: ecco la leggenda

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus, i dati del 10 aprile

  • Incidenti stradali

    Drena, investito un uomo in bici: i carabinieri cercano l'autore

  • Cronaca

    Malore mentre è a pesca, elisoccorso in volo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento