menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Guardia di finanza sequestra 300 kg di marijuana, tre persone arrestate

A Mori un appartamento con garage è stato trasformato in laboratorio clandestino per il confezionamento e il deposito della droga. All'interno i finanzieri hanno scoperto 290 chili di marijuana, che avrebbero fruttato oltre 3 milioni

La Guardia di Finanza di Venezia ha sequestrato oltre 300 kg di marijuana e arrestato tre albanesi in una doppia operazione condotta al casello autostradale di Affi e a Mori. Nel comune della Vallagarina è stato trovato gran parte dello stupefacente. Le indagini avevano consentito di localizzare un flusso di partite di droga proveniente dal Trentino e diretto verso le province venete. I finanzieri si sono messi sulle tracce di due albanesi, entrambi incensurati che, utilizzando un furgone e merce di copertura, trasportavano quantitativi di stupefacente che veniva prelevato a Mori. Nel mezzo stati trovati 30 chili di marijuana nascosti in cartoni contenenti lana di vetro. Le Fiamme Gialle sono quindi risalite al basista del gruppo, anch'egli incensurato, che aveva preso in affitto a Mori un appartamento con garage, adibendolo a laboratorio clandestino per il confezionamento e il deposito della droga. All'interno i finanzieri hanno scoperto ben 290 chili di marijuana. L'intero carico avrebbe fruttato sul mercato dei consumatori oltre 3 milioni di euro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento