rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Piazza Battisti

Scultura "ingombrante" in piazza Battisti, sarà trasferita nel parco delle Albere

La piazza è diventata troppo affollata in occasione di eventi e mercatini. La scultura, donata dall'autrice Cesarina Seppi al Comune, è stata rimossa. Ricomparirà a breve nel parco de Le Albere

È stato rimosso oggi pomeriggio da piazza Cesare Battisti il “Fiore Lunare” di Cesarina Seppi, donato al Comune di Trento nel 2002. L'opera verrà riposizionata a breve nel parco delle Albere, dopo alcuni necessari lavori di manutenzione.

La decisione, spiega una nota del Comune, è maturata nell'ambito del gruppo di lavoro costituito per progettare il completamento del parco con opere d'arte. C'è però anche una questione di sicurezza che  riguarda piazza Cesare Battisti: eventi culturali e promozionali, come il mercatino "bis" allestito da un paio d'anni nel  periodo natalizio.

"Sono state raccolte diverse osservazioni riguardanti l'aspetto della sicurezza collegata alla presenza della scultura nella piazza, che hanno evidenziato come le sue dimensioni, e in particolare la forma, non permettono alle persone diversamente abili, soprattutto non vedenti, di rilevare adeguatamente la presenza dell'ostacolo, che diventa così un potenziale pericolo. Lo stesso discorso vale per i bambini, che sono tentati di utilizzare l'opera come un gioco su cui salire, mettendo a rischio la loro incolumità ma anche la salvaguardia dell'opera stessa" conclude la nota.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scultura "ingombrante" in piazza Battisti, sarà trasferita nel parco delle Albere

TrentoToday è in caricamento