rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Centro storico

Scritte No Tav sulla casetta del Natale dei bambini

Imbrattata una casetta di legno in piazza Santa Maria Maggiore. Ianeselli: "Stavolta è troppo"

Scritte No Tav contro le casette di legno che ospiteranno (l'inaugurazione è prevista per sabato 20 novembre) il villaggio di Natale dei bambini, all'interno dei mercatini di Natale di Trento. Siamo in piazza Santa Maria Maggiore, in pieno centro storico.

Sulla casetta di legno imbrattata c'è scritto, in tedesco e in italiano, "Kein BBT - No Tav", dove BBT sta per Brenner Basistunnel, cioè il progetto di ampliamento della galleria del Brennero, all'interno del quale è previsto il bypass ferroviario intorno a Trento. Ignoti gli autori del gesto, anche se sono al vaglio le immagini delle telecamere.

Un gesto stigmatizzato anche dal sindaco di Trento Franco Ianeselli: "Stavolta è davvero troppo. Hanno sporcato anche il Natale dei bambini in Santa Maria Maggiore. Puliremo prima possibile" ha scritto sulla sua pagina Facebook. Quello della pulizia dei muri è un tema molto sentito, dopo che nelle ultime settimane si sono verificati altri episodi simili: "Attiveremo la squadra del Noi (Nucleo operativo interservizi), sempre al lavoro per liberare dai graffiti le strade della città e, grazie alle immagini delle telecamere, proveremo anche a individuare gli autori di questi vandalismi irresponsabili, che hanno due effetti nefasti: sfregiano la bellezza della nostra città e sottraggono risorse e personale all'Amministrazione comunale, costretta a concentrare sui graffiti una squadra di operai che potrebbe occuparsi di altro" conclude il sindaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scritte No Tav sulla casetta del Natale dei bambini

TrentoToday è in caricamento