menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maneggia reperti bellici e rimane ferito dall'esplosione: arrestato

Al termine degli accertamenti l'uomo è stato posto agli arresti domiciliari in una struttura sanitaria di Peschiera del Garda (Verona), dove si trova tuttora ricoverato per gravi lesioni alle braccia

Un uomo di 60 anni è stato rimasto ferito nella sua abitazione di Serravalle di Ala a seguito dello scoppio di un ordigno bellico che stava maneggiando in garage è stato arrestato dai carabinieri. Gli artificieri del Comando provinciale di Bolzano, assieme ai militari della locale stazione, nel corso della bonifica del garage hanno ritrovato altri ordigni inesplosi che sono stati posti in sicurezza. Al termine degli accertamenti l'uomo è stato posto agli arresti domiciliari in una struttura sanitaria di Peschiera del Garda (Verona), dove si trova tuttora ricoverato per gravi lesioni alle braccia. Deve rispondere di detenzione illegale di ordigni bellici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    La pillola contro il Covid: arriva il vaccino senza puntura

  • Cronaca

    I dati del coronavirus in Trentino del 9 maggio

  • Attualità

    Viabilità, domenica di code in autostrada

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento