Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Borgo Valsugana, scippa una donna ma perde il telefono scappando: denunciato un 18enne

Dopo aver scelto la sua vittima, il giovane le si è avvicinato parzialmente travisato dal cappuccio del giubbotto e dalla mascherina e le ha strappato via la borsa

La borsa rubata

È finita male per il 18enne che nella serata di giovedì 10 dicembre ha scippato una signora a una fermata dell'autobus di Borgo Valsugana, i carabinieri della stazione locale lo hanno individuato e denunciato dopo poco. Dopo aver scelto la sua vittima, una 67enne residente a Telve che dopo aver fatto la spesa in un centro commerciale di Borgo Valsugana stata aspettando l’autobus per fare rientro a casa, il 18enne di Scurelle le si è avvicinato parzialmente travisato dal cappuccio del giubbotto e dalla mascherina e le ha strappato via la borsa. La malcapitata, d’istinto, ha cercato di trattenere la borsetta, senza riuscirvi, ma temendo conseguenze ben più gravi anche per l'atteggiamento del ladro, vista l'ora e il fatto di trovarsi da sola a lottare, ha lasciato la presa.

foto borgo V.-3

Lo scippatore, riuscito nel suo intento e agevolato dalla scarsa illuminazione dei luoghi, si è immediatamente dileguato per le vie vicine alla fermata, mentre, ancora scossa per l’accaduto, la donna è andata immediatamente a sporgere denuncia nella locale caserma dei carabinieri, aperta 24 ore al giorno. Qui, dopo essere stata tranquillizzata e rassicurata dai militari dell'Arma, ha raccontato l’accaduto. Sulla base delle scarne indicazioni fornite, i carabinieri hanno iniziato subito le ricerche, ripercorrendo la via di fuga del ladro e battendo tutte le vie vicine, fino a rinvenire lungo la strada un telefono cellulare che pareva essere stato smarrito proprio dallo scippatore in fuga. 

Il rinvenimento del cellulare ha consentito di risalire all’identità del 18enne, che è stato subito rintracciato e accompagnato in caserma dove, vistosi ormai alle strette, ha confessato la sua responsabilità, consentendo anche il ritrovamento della borsa con tutti gli effetti personali della vittima, ad eccezione di pochi euro, che erano stati utilizzati per l’acquisto di due bottiglie di liquore, che avrebbe voluto consumare assieme ad alcuni amici. Il giovane è risultato incensurato ed è stato denunciato per furto con strappo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo Valsugana, scippa una donna ma perde il telefono scappando: denunciato un 18enne

TrentoToday è in caricamento