Sciopero

Venerdì è sciopero dei trasporti pubblici

La protesta dei sindacati contro gli episodi di minacce e violenze a danno delle lavoratrici e dei lavoratori del comparto

Venerdì 16 settembre sarà di nuovo sciopero del trasporto pubblico. A comunicarlo sono le sigle sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Faisa-Cisal che hanno organizzato una protesta a livello nazionale.

Le motivazioni sono le stesse che hanno portato all'ultimo stop venerdì scorso, 9 settembre: contro gli episodi di minacce e violenze a danno delle lavoratrici e dei lavoratori del trasporto pubblico.

Lavoratrici e lavoratori del comparto gomma/ferro (bus, corriere e treni, ma anche il personale delle biglietterie) si fermeranno per otto ore: dalle 8.30 alle 16. Il personale degli impianti fissi, officina e impiegati sciopererà invece per l’intero turno di lavoro.

In particolare, la mobilitazione ha l'obiettivo di sollecitare interventi incisivi a tutela delle lavoratrici e dei lavoratori e di esprimere solidarietà ai colleghi (conducenti, controllori e personale dei trasporti pubblici più in generale) vittime di violenza e intimidazioni.

"Da mesi denunciamo la piaga delle violenze: basta la richiesta del titolo di viaggio o il rispetto dell'obbligo di indossare la mascherina per scatenare insulti, sputi, calci e pugni - scrivono oggi in un comunicato congiunto i sindacati -. Lunghissima la lista degli addetti finiti al pronto soccorso in questi mesi in tutta Italia, mentre i loro colleghi si percepiscono sempre più soli su convogli e binari, alla mercé degli utenti più violenti".

"Fino ad oggi i datori di lavoro sono rimasti in larga parte immobili di fronte alle denunce del personale così come non si sono visti provvedimenti anche a livello legislativo per prevenire e scoraggiare  il ripetersi di questi episodi di violenza accaduti, purtroppo, anche sul territorio provinciale", fanno sapere i referenti trentini delle quattro sigle sindacali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venerdì è sciopero dei trasporti pubblici
TrentoToday è in caricamento