rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Centro storico / Via Giovanni Segantini, 10

Sait: un'altra giornata di sciopero, domani presidio in piazza Dante

Un'altra giornata di sciopero per i lavoratori di via Innsbruck: la trattativa, riguardo ai 130 esuberi individuati dai vertici del consorzio, è ancora in fase di stallo

Ancora una giornata di sciopero per i lavoratori del Sait, il consorzio cooperativo della distribuzione alimentare che ha annunciato 130 licenziamenti scatenando la protesta dei dipendenti e la dura reazione dei sindacati. Si tratta forse della più grande protesta all'interno del mondo della cooperazione trentina: all'indomani dell'annuncio da parte dei vertici del Sait circa 200 lavoratori si sono ritrovati sotto la sede della Federazione trentina delle cooperative per protestare contro la decisione del Consiglio di Amministrazione.

Un breve ma infuocato incontro tra i vertici federali ed una rappresentanza dei manifestanti non aveva, in quella sede, sbloccato la situazione: se da un lato la Federazione si era detta disponibile a limitare l'impatto dei licenziamento dall'altro era stata espressa la necessità di "tagli" motivati dalla situazione economica del consorzio. Lo sciopero è fissato per domani, martedì 29 novembre, con presidio in piazza Dante alle ore 11.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sait: un'altra giornata di sciopero, domani presidio in piazza Dante

TrentoToday è in caricamento