menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Niente sacchi dei rifiuti per strada: sciopero della raccolta

Lunedì e martedì prossimo, 16 e 17 gennaio, è in programma lo sciopero dei lavoratori del comparto igiene urbana di molte aziende in tutta la provincia. A Trento il Comune invita a non esporre i sacchi di spazzatura

Lunedì e martedì prossimo, 16 e 17 gennaio, è in programma lo sciopero dei lavoratori del comparto igiene urbana di Dolomiti energia, aderenti alle sigle sindacali di categoria Fp Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Fiadel.

I servizi erogati, dunque, potranno essere parzialmente o totalmente soppressi. Per questa ragione l'amministrazione comunale e il servizio ambiente invitano tutti i cittadini a non esporre i propri rifiuti all'esterno dell'abitazione (in particolare i sacchi azzurri per gli imballaggi leggeri) per evitare accumuli prolungati e si scusa per il disservizio.
 
Lo sciopero, comunicano i sindacati in una nota, è causato dal mancatol rinnovo del contratto nazionale di lavoro, scaduto da tredici mesi. La richiesta è quella di poter avere un contratto unico di settore, per garantire "La tutela dei salari mortificati dall’ inflazione e dall’accanimento delle imprese che non vogliono rispondere ai diritti e ai bisogni dei lavoratori e delle lavoratrici". Le parti sociali voglio "contrastare le aziende private che pensano ad un settore senza qualità e senza diritti e con tanto profitto; migliorare le condizioni e la salute sui posti di lavoro e per dare ai cittadini un ambiente sostenibile a tariffe possibile", oltre che, "evitare la frantumazione del ciclo dei rifiuti; contrastare la logica delle imprese private che vogliono scaricare solo sulle retribuzioni il problema dei ritardi di pagamento, strumentalizzando lo sciopero nei confronti dei comuni". 
 
Alla base dello stato di agitazione - spiegano i sindacati  - c'è soprattutto "l’incertezza sul futuro del comparto igiene ambientale" in tutto il Trentino.
 
In sciopero i dipendenti delle aziende che si occupano di igiene urbana: Dolomiti Energia a Trento e Rovereto; la Serit in Vallagarina; Sogap in Alto Garda, val di Non, val di Sole e val Giudicarie; Italspurgo; Bonora; Lavoro e Servizi Valsugana in Bassa Valsugana. Il ritrovo è stato fissato alle ore 9 di lunedì 16 gennaio  al cantiere dell'igiene urbana Di Dolomiti Energia in Tangenziale.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento