Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca San Giuseppe / Via dei Muredei

Sciopero dei metalmeccanici: anche in Trentino adesioni al 70%

Adesioni in linea con il dato nazionale per lo sciopero di quattro ore su tre turni che ha visto la partecipazione della maggioranza dei lavoratori nelle grandi fabbriche trentine

Adesioni del 70% allo sciopero di quattro ore indetto oggi tra i lavoratori del settore metalmeccanico. A diffondere il dato generale (di poco inferiore a quello nazionale del 75%) è la Fim Cisl, tra i promotori della manifestazione insieme alla Fiom Cgil e Uilm. Al centro della  protesta gli aumenti salariali del Contratto collettivo nazionale.

Lo sciopero ha ricompattato le tre sigle sindacali dopo otto anni. La trattativa riguarda in Trentino circa 9mila lavoratori, 12 mila circa in Alto Adige. Federmeccanica vorrebbe limitare l'aumento del  5% solamente a quei lavoratori che sono a paga base, escludendo tutti gli altri. 

"Le imprese vorrebbero escludere il 95% dei metalmeccanici dagli aumenti salariali del Ccnl, aumentare l'orario di lavoro ed escludere dai diritti le nuove forme di lavoro e i lavoratori degli appalti" spiega in una nota il sindacato di via Muredei. Il 28 aprile è già programmato il prossimo  incontro tra i tre sindacati confederali e Federmeccanica. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei metalmeccanici: anche in Trentino adesioni al 70%

TrentoToday è in caricamento