Università: possibile "sciopero degli esami" anche a Trento

La notizia sta circolando da questa mattina ma si tratterebbe di una vertenza che si trascina da anni, in rete un documento sottoscritto da oltre 5000 professori e ricercatori italiani, tra cui alcuni docenti trentini

Ci sarebbero anche alcuni docenti dell'Università di Trento tra i firmatari di un documento promosso dal Movimento per la Dignità della Docenza Universitaria in cui si chiede al Governo lo sblocco degli scatti stipendiali. Secondo un elenco riportato in calce alla lettera inviata al Consiglio del Ministri ed a vari ministeri sarebbero 5444 i professori e ricercatori di 79 università ed enti di ricerca che avrebbero aderito alla protesta.

Dopo diversi incontri, dei quali si rende conto nei post pubblicati sul blog "Contro il blocco degli scatti stipendiali della Docenza Universitaria", i docenti coinvolti sarebbero arrivatti al punto di dichiarare lo sciopero egli esami per la sessione autunnale. La notizia, che ha già fatto il giro della rete, condivisa soprattutto dagli studenti comprensibilmente preoccupati, è da prendere con le pinze. Finora è stata ripresa solamente da siti di informazione, ed in un solo caso, a Bari, dal quotidiano online Bari Today, clicca qui...

Abbiamo provato a contattare i docenti coinvolti, senza però avere risposta. Inoltre, dato che mancano ancora due mesi alla  sessione d'esami autunnale, quella dello  sciopero potrebbe essere solamente una comunicazione d'intenti, per smuovere la situazione ed ottenere quanto richiesto, oppure potrebbe trattarsi di un'adesione simbolica.  In queste ore anche l'UDU, Unione degli Studenti, si sta muovendo per contattare personalmente i docenti trentini coinvolti. A conferma del fatto che non si tratterebbe di una bufala UDU segnala che lo sciopero è stato pubblicato su sito del Comitato di Garanzia. 

Da sfatare il timore di perdere l'intera sessione di esami: nella letttera si legge che "verrà assicurata in ogni caso la tenuta di almeno un appello degli esami di profitto nell’ambito del periodo 28 agosto - 31 ottobre p. v. Pertanto, nelle Sedi in cui i calendari degli esami prevedano un solo appello per gli esami di profitto in tale periodo, e questo cada nel periodo anzidetto, ci asterremo dal tenere tale appello, per la durata massima di 24 ore corrispondenti alla giornata fissata, ma chiederemo alle strutture degli Atenei di competenza di fissare un appello straordinario dopo il quattordicesimo giorno dalla data del giorno dello sciopero". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con gli sci a Madonna di Campiglio: non ce l'ha fatta Cristina Cesari

  • Campiglio, drammatico incidente sugli sci: gravissima una ragazza di 25 anni

  • Fermato perché ha i pedali rotti, in auto nasconde 400mila euro di coca: arrestato

  • Malessere collettivo a Folgarida: il virus potrebbe essere stato portato dagli studenti

  • Malore collettivo per altri due gruppi di studenti nell'hotel di Folgarida

  • Camion si incastra alla Pontara, strada bloccata

Torna su
TrentoToday è in caricamento