menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scende la prima neve, già due cadute sulle piste da sci

Verso le 13.30 un uomo è caduto sul Grostè e ha riportato ferite di media gravità alle gambe: ora è ricoverato presso l'opedale di Tione. Alle 14.30 un altro sciatore è caduto mentre sciava a Marilleva: ora è al Santa Chiara

Oggi, sopra i 1200 metri, è scesa la neve. Fiocchi quantomai sospirati dagli operatori turistici e dalle società impiantistiche trentine, alle prese - almeno fino a questo momento - con uno degli inizi di stagione più strani e privi di precipitazioni degli ultimi anni. 

Grazie alla neve le piste da sci si sono rimepite almeno un po', quel tanto che basta per far registrare anche i primissimi infortuni per i discesisti. Oggi, infatti, i soccorsi sono intervenuti in un paio di situazioni: verso le 13.30 un uomo è caduto sul Grostè ed ha riportato ferite di media gravità alle gambe, per cui è stato necessario il supporto dei sanitari ed il ricovero presso l'opedale di Tione. Sempre nel primo pomeriggio, alle 14.30, l'elicottero del 118 si è alzato in volo per soccorrere un altro sciatore, rimasto vittima di una brutta caduta sulle piste di Marilleva. A causa del maltempo, però, l'elicottero non è riuscito a volare fino a destinazione, ragion per cui il ferito è stato trasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento in ambulanza.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 4 decessi e +85 nuovi contagi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento