menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le 'mobile box'

Le 'mobile box'

Trento, inventate le scatole (di design) per non farsi distrarre dallo smartphone

A idearle gli studenti del liceo delle arti Vittoria

Una 'mobile box' per trascorrere le ore di spensieratezza in famiglia o con gli amici senza la distrazione del cellulare. È quanto hanno ideato i ragazzi  del liceo delle arti Vittoria di Trento, progettando oggetti di design contro la dipendenza da smartphone.

prototipo mobile box-2

(Uno dei prototipi)

L'iniziativa, promossa dall'Agenzia per la famiglia, è stata presentata in occasione del Safer internet day, martedì 11 febbraio. A mostrare i prototipi delle scatole anti distrazione gli stessi studenti, che li hanno creati su mandato dell'Agenzia per la Famiglia, la natalità e le politiche giovanili. Il progetto migliore sarà scelto direttamente dall'Agenzia provinciale guidata dal dirigente Luciano Malfer; la scatola per smarphone, poi, verrà distribuita nei locali pubblici che intendono fregiarsi della certificazione 'Family friendly'.  La dotazione di 'mobile box' rientrerà infatti presto tra i requisiti da soddisfare per ottenere questo marchio, assieme alla presenza nel proprio locale di uno spazio dedicato all'allattamento e di un fasciatoio.

prototipo-2

(Uno dei prototipi)

Le ragazze e i ragazzi delle classi III, IV e V degli indirizzi 'Design del legno e arredamento' e 'Design dell'industria' hanno illustrato i progetti e le creazioni all'assessore provinciale all'istruzione, università e cultura, sotto lo sguardo  della dirigente scolastica Daniela Simoncelli, della referente del progetto legalità Raffaella Baldessari e dei loro insegnanti. Gli studenti di seconda hanno invece letto le loro poesie sul tema del bullismo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le regole per gli spostamenti in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento