Scappa dall'ospedale psichiatrico e si tuffa nell'Adige: trovato, vivo, il giorno dopo

Ricerche al confine tra Veneto e Trentino: il giovane è stato ritrovato in un canale laterale

Carabinieri e Polizia sul luogo delle ricerche

Anche l'elicottero della Provincia autonoma di Trento è stato impiegato per le ricerche, nel veronese, di un giovane scappato dall'ospedale di Bussolengo nella serata di venerdì 24 aprile, poi ritrovato nell'Adige, vivo. Il ragazzo doveva essere sottoposto ad una visita psichiatrica ma è fuggito dalla struttura sanitaria. E' stato raggiunto dalle forze dell'ordine sulla sponda del fiume e, alla vista delle divise, si è tuffato per fuggire. 

Sulle sue tracce si sono messi i carabinieri locali, i Vigili del Fuoco sommozzatori di Vicenza e di Venezia e, come detto, l'elisoccorso trentino. Le ricerche si sono concluse all'alba di sabato 25 aprile quando il giovane è stato trovato in un canale di scolo. Le sue condizioni fisiche sono parse da subito buone, ma è stato nuovamente ricoverato presso il reparto di psichiatria dell'ospedale di Bussolengo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento