Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Perde l'appiglio e precipita per alcuni metri: scalatore recuperato con l'elicottero

Intorno alle 13.10 la Centrale Unica Emergenze è stata allertata per uno scalatore infortunatosi lungo la Fessura Franceschini

Durante l'intervento dell'elicottero

Una gamba frattura e tanto spavento sulla parete del Dente del Rigufio, sabato 26 giugno. Intorno alle 13.10 la Centrale Unica Emergenze è stata allertata per uno scalatore infortunatosi lungo la Fessura Franceschini sulla parete del Dente del Rifugio (gruppo Pale di San Martino). L'uomo del 1984 di Venezia si trovava all'ultimo tiro della via e stava procedendo da secondo di cordata quando ha perso l'appiglio ed è precipitato per alcuni metri procurandosi una frattura a una gamba.

intervento Pale-2

Il Tecnico di Centrale Operativa del Soccorso Alpino e Speleologico, con il Coordinatore dell'Area operativa Trentino orientale, ha chiesto l'intervento dell'elicottero. Il Tecnico di Elisoccorso è stato verricellato sul luogo dell'incidente e, dopo aver assicurato all'elicottero l'infortunato, lo ha svincolato dalla parete tagliando la corda.

I due sono stati recuperati a bordo dell'elicottero con il verricello, così come il compagno di cordata. L'infortunato è stato trasferito all'ospedale Santa Chiara di Trento. Non è stato necessario l'intervento degli operatori della Stazione di Primiero, pronti in piazzola per dare supporto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde l'appiglio e precipita per alcuni metri: scalatore recuperato con l'elicottero

TrentoToday è in caricamento