Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Val Canali

Scalatore colpito da un sasso durante la scalata: recuperato dall'elicottero

A chiamare il Numero Unico per le Emergenze 112 verso le 14.15 è stato il compagno di cordata

Una foto dell'intervento

Dopo essere stato colpito a una mano si è spostato su una cengia e ha atteso che arrivassero i soccorsi allertati dal compagno di cordata, lo scalatore recuperato dall'elicottero delle emergenze e dal Soccorso Alpino e Speleologico Trentino nel primo pomeriggio di venerdì 23 luglio, sulla Pala Canali.

L'incidente

L'uomo, uno scalatore di nazionalità svizzera del 1982, è stato colpito ad una mano da un sasso mentre stava scalando la via Castiglioni/Detassis sulla Pala Canali (gruppo Pale di San Martino). L'uomo si trovava a una quota di circa 2.600 m.s.l.m., a circa metà via. Dopo l'incidente è riuscito a salire per altri dieci metri, fino a raggiungere una cengia. ? stato il compagno di cordata, illeso, a chiamare il Numero Unico per le Emergenze 112 verso le 14.15, poiché l'infortunato non era più in grado di proseguire in autonomia a causa della ferita riportata.

Intervento sulla via CastiglioniDetassis (gruppo Pale di San Martino)-3

L'intervento


Il Tecnico di Centrale Operativa del Soccorso Alpino e Speleologico, con il Coordinatore dell'Area operativa Trentino orientale, ha chiesto l'intervento dell'elicottero che ha verricellato in parete il Tecnico di Elisoccorso. Valutate le condizioni sanitarie con il medico, il Tecnico di Elisoccorso ha messo in sicurezza l'infortunato. L'uomo e il suo compagno di cordata sono stati recuperati a bordo dell'elicottero con due verricelli. L'infortunato è stato trasferito all'ospedale di Cavalese. Non è stato necessario l'intervento degli operatori della Stazione di Primiero, pronti in piazzola a Fiera di Primiero per dare supporto all'equipaggio dell'elisoccorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scalatore colpito da un sasso durante la scalata: recuperato dall'elicottero

TrentoToday è in caricamento