menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Santa Colomba, l'albergo chiude i battenti: "La Provincia non vuole valorizzare il lago"

Fa discutere l'annuncio del gestore dell'Albergo Santa Colomba, unica attività commerciale sulle rive dell'ameno lago, che ha deciso, dopo decenni, di chiudere i battenti. Una sceltacomunicata  anche alla stampa locale, che fa discutere appunnto, perchè chiama in causa la politica, disinteressata, secondo il titolare, alla valorizzazione del lago, che pure fa parte dell'Ecomuseo dell'Argentario. Amato dai trentini, poco noto ai turisti il lago di Santa Colomba è un angolo remoto di pace, non lontano dalla città. In questo periodo lo specchio d'acqua è completamente ghiacciato ed è diventato una pista da pattinaggio naturale. Da un lato si chiede alla Provincia di valorizzarlo (il consigliere Civettini, appoggiando la polemica sollevata dal gestore, ha presentato un'interrogazione) dall'altro si ricorda che l'albergo, sebbene abbia un importante ruolo sociale in quanto unico presidio della zona, è un'attività privata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento