menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti in casa, le sentinelle di WhatsApp

San Lorenzo Dorsino, i residenti hanno creato la chat "Controllo del vicinato" per segnalare movimenti sospetti nella zona dopo l'ondata di furti che ha colpito le Giudicarie Esteriori. Un metodo rapido per scambiarsi informazioni ma il commissario Papaleoni rimarca "a muoversi devono essere solo le forze dell'ordine"

Una chat via WhatsApp per segnalare auto o persone sospette dopo l'ondata di furti che ha colpito le Giudicarie Esteriori. L’idea arriva da un gruppo di cittadini di Tavodo e Andogno dopo l’ondata di furti in casa frazioni di San Lorenzo Dorsino. Un'iniziativa nata in seguito ad un ciclo di incontri dedicati alla sicurezza. Il commissario Papaleoni, a cui spetta la reggenza del neonato comune di  San Lorenzo Dorsino rimarca "a muoversi devono essere solo le forze dell'ordine".




 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento