Venerdì, 19 Luglio 2024
Lutto / Val di Fiemme e Fassa

È il giorno dell’ultimo saluto a "Tore"

A Cavalese il funerale di Salvatore Ingrassia, morto il 7 luglio in un incidente in scooter

“Non ci sono addii per noi. Ovunque tu sia sarai sempre nei nostri cuori”: è con queste parole che i famigliari del 34enne Salvatore Ingrassia, tragicamente scomparso in un incidente in scooter lo scorso 7 luglio, hanno voluto ricordarlo.

Oggi, lunedì 10 luglio, alle 18 nella chiesa parrocchiale di Cavalese si svolgerà il funerale di Salvatore: tutta la comunità della Val di Fiemme si stringerà intorno a mamma Stefania, a papà Fabrizio, alla compagna Claudia, ai fratelli Emanuele e Veronica e a tutti i parenti e amici di “Tore”, come in tanti affettuosamente lo ricordavano.

La tragedia che ha strappato alla vita Salvatore

La famiglia, inoltre, ha deciso di destinare eventuali opere di bene alla società cooperativa Sea Scout Group, che si occupa di ragazzi con la sindrome di Down.

L’addio

“Vita mia non posso crederci, la vita è ingiusta, avevi una vita davanti cugino mio sei e resterai x sempre nel mio cuore Rip” ha scritto su Facebook la cugina Anna Maria. In tanti lo ricordando anche nella sua Sicilia, terra d’origine che aveva lasciato per trasferirsi in Trentino. Infatti, il 34enne morto sulle strade di Daiano era giunto in Val di Fiemme stabilendosi poi a Predazzo e lavorando a Cavalese, prima in una tabaccheria poi nell’ambito del fitness. Una persona solare, energica ed estroversa, che recentemente aveva aperto anche un bed and breakfast in val di Fiemme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È il giorno dell’ultimo saluto a "Tore"
TrentoToday è in caricamento