"Voglio farla finita": si getta nel lago, i carabinieri si tuffano e lo salvano

Alla vista della pattuglia l'uomo si è gettato, i militari non hanno esitato a tuffarsi: lo hanno riportato a riva e rianimato

E' uscito di casa salutando la moglie dicendo che sarebbe tornato presto. Il suo intento, purtroppo, era ben diverso ed a casa, il pensionato di Bedollo, potrà tornare solamente grazie all'intervento dei carabinieri che nelle concitate ore della mattinata di oggi, giovedì 24 maggio, gli hanno di fatto salvato la vita.

L'uomo, una volta uscito di casa, si è diretto verso il Lago delle Piazze, con l'intenzione di farla finita. Si è arrampicato sulle rocce a picco sull'acqua, nel punto in cui il torrente confluisce nel lago artificiale creando gorghi e forti correnti. 

E' stato lui stesso a chiamare il 112 confessando il suo dramatico intento. Una volta riusciti a capire dove l'uomo si trovava esattamente i militari si sono precipitati sul posto. In quel preciso momento, raccontano nel comunicato, l'uomo si è lanciato nel lago. 

Senza esitare i militari della pattuglia si sono tuffati, lo hanno raggiunto e una volta portatolo a riva sono riusciti a rianimarlo. L'uomo è stato portato in ambulanza al Pronto Soccorso ed ora è fuori pericolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con gli sci a Madonna di Campiglio: non ce l'ha fatta Cristina Cesari

  • Campiglio, drammatico incidente sugli sci: gravissima una ragazza di 25 anni

  • Fermato perché ha i pedali rotti, in auto nasconde 400mila euro di coca: arrestato

  • Malessere collettivo a Folgarida: il virus potrebbe essere stato portato dagli studenti

  • Malore collettivo per altri due gruppi di studenti nell'hotel di Folgarida

  • Camion si incastra alla Pontara, strada bloccata

Torna su
TrentoToday è in caricamento