menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il 5% dei trentini soffre di depressione, le donne più colpite

Ma la percezione dello stato di salute è tra le migliori in Italia: il 74% della popolazione tra 18 e 69 anni considera positivamente il proprio stato di salute (ovvero riferisce di sentirsi "bene" o "molto bene"

Il 5% della popolazione residente in Trentino, circa 17.000 persone, presenta dei sintomi che definiscono lo stato di depressione (percentuale leggermente più bassa della media nazionale, che è del 6%). 

L’Osservatorio per la salute della Provincia autonoma di Trento, in collaborazione con il Dipartimento di psichiatria dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari, ha pubblicato il report "Il benessere e la salute mentale in Trentino", che presenta i dati relativi alla salute percepita, alla salute mentale e ai diversi fattori socio-economici che possono influire sul benessere dei cittadini trentini.
 
Dai dati resi noti dal testo emerge che la percezione dello stato di salute in Trentino è tra le migliori in Italia: il 74% della popolazione tra 18 e 69 anni considera positivamente il proprio stato di salute (ovvero riferisce di sentirsi “bene” o “molto bene").
 
Dal report emerge ancora che i sintomi di depressione riguardano più frequentemente le donne, le persone con difficoltà economiche, quelle senza lavoro regolare e coloro che soffrono di malattie croniche. Inoltre, una parte importante (circa il 40%) di coloro che accusano sintomi di depressione non comunica a nessuno il proprio disagio.
 
A tal proposito, nel Piano provinciale della prevenzione 2010-2012 è stato inserito un progetto di lotta alla depressione che ha come obiettivo la riduzione della cronicizzazione della depressione, nonché la sensibilizzazione di medici di base e cittadini affinché non si sottovalutino gli episodi depressivi. La pubblicazione "Il benessere e la salute mentale in Trentino" può essere scaricata dal sito Trentinosalute.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento