menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sait, si allarga la trattativa sui licenziamenti

Nella partita entrano Provincia e Cooperazione: l'ipotesi è di estendere la crisi a tutto Il settore cooperativo di consumo per limitare l'impatto dei 130 esuberi con tagli strutturali

Dopo due scioperi e una fitta serie di incontri si apre uno spiraglio nella trattativa sindacale sul tema dei 130 licenziamenti al personale Sait.

L'ipotesi è quella di estendere la crisi non solo a Sait ma a tutta la Cooperazione di consumo trentina: una soluzione che potrebbe togliere l'attenzione esclusiva sui tagli al personale (sono 130 gli esuberi annunciati dal presidente Dalpalù) per concentrarsi sull'ipotesi di tagli strutturali.

In questo contesto nei prossimi mesi sarà fondamentale recuperare un rapporto costruttivo tra le settanta Famiglie Cooperative socie e la Federazione della Cooperazione, per poter cominciare a parlare di misure di contenimento degli esuberi e di rilancio delle politiche occupazionali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento