Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca

Tenta di rubare uno scooter in un garage ma sveglia il padrone di casa

Probabilmente l'inento del 40enne arrestato questa notte era quello di scappare direttamente a bordo dello scooter ma nel tentativo di accenderlo ha attirato l'attenzione del padrone di casa che ha chiamato i carabinieri. Sarebbe anche l'autore del furto di un paio di pantaloni in un negozio del centro la mattina precedente

E' stato sorpreso a rubare uno scooter in un garage di Rovereto ma gli accertamenti svolti dai carabinieri hanno portato ad una seconda denuncia, sempre per furto, in questo caso messo a segno. Il quarantenne, straniero residente in Vallagarina, si è introdotto in un garage del centro storico la notte scorsa, tra il 2 ed il 3 maggio, ma la sua presenza non proprio silenziosa deve aver svegliato il padrone di casa che ha chiamato il 112. I militari lo hanno sorpreso mentre stava tentando di accendere uno scooter collegando i cavi elettrici con l'evidente intento di scappare in sella al ciclomotore. E' stato quindi portato in camera di sicurezza alla caserma cittadina ed interrogato: secondo i carabinieri sarebbe l'autore anche del furto di un capo d'abbigliamento in un negozio del centro la mattina precedente. Secondo le testimonianze raccolte presso il negozio l'uomo si sarebbe allontanato con addosso un paio di pantaloni in vendita dopo aver staccato la placca antitaccheggio. Dopo la notte in caserma è stato scarcerato in attesa di giudizio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di rubare uno scooter in un garage ma sveglia il padrone di casa

TrentoToday è in caricamento