rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca / Val di Non / Mollaro

Sorprendono il ladro in casa, lui scappa, ma per poco: arrestato

Il fatto è avvenuto in un’abitazione di Mollaro. Il bottino di due orecchini gli è costato le manette

Non avevano chiuso la porta di casa e lui, senza pensarci due volte, si è fiondato dentro l’abitazione, andando di corsa nella camera da letto della coppia con un obiettivo solo: rubare. La coppia, poi, al proprio rientro se l’è trovato davanti.

È iniziata così la vicenda che ha visto come protagonista un giovane ladro e una coppia residente a Mollaro, nel comune di Predaia, lo scorso 17 ottobre. Dopo la fuga del ladro, immediatamente sono state avvisate le forze dell’ordine e i carabinieri della compagnia di Cles sono giunti sul posto.

La buona memoria della coppia ha permesso di stilare un identikit preciso, tanto che mezz’ora dopo, i militari del Nucleo Radiomobile hanno notato un giovane esattamente identico alla descrizione nei pressi della ferrovia di Segno; notando che cercava di nascondersi, l’hanno bloccato.

Spiegazioni non convincenti e avere con sé un paio di orecchini con brillanti hanno complicato di netto la sua posizione: il ladro, poco più che ventenne, è stato arrestato. Nel processo per direttissima, il giovane ha ottenuto la libertà con obbligo di firma.

Momenti di gioia, invece, da parte della coppia derubata nel rivedere gli orecchini consegnati dai carabinieri di Cles.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorprendono il ladro in casa, lui scappa, ma per poco: arrestato

TrentoToday è in caricamento