Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Ruba l'elettricità alla sorella: segnalato in Procura dai Carabinieri

Il fatto è successo a Rovereto dove un uomo di 50 anni aveva attaccato, così pare dagli accertamenti dei carabinieri, gli elettrodomestici all'mpianto elettrico della sorella, vicina di casa. Il fatto è stato segnalato alla procura, che valuterà se e come procedere contro il "ladro"

Uno strano caso di furto della corrente elettrica, tutto familiare. Un roveretano di 50 anni è infatti accusato di aver usato abusivamente l'energia elettrica della sorella 40enne. La donna si è rivolta ai Carabinieri, portando le bollette sospette: un rincaro fuori dal comune. I militari si sono presentati nell'immobile dove i due vivono, in due appartamenti distinti e quindi con due diverse utenze. I carabinieri, accompagnati da un elettricista, hanno potuto così constatare che il fratello attaccava gli elettrodomestici di maggior consumo all'impianto della vicina sorella. Il fatto è stato segnalato alla provura di Rovereto e potrebbe trattarsi a tutti gli effetti di appropriazione indebita. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba l'elettricità alla sorella: segnalato in Procura dai Carabinieri

TrentoToday è in caricamento